birra italiana non filtrata e non pastorizzata

Un impianto di depurazione nel rispetto dell’ambiente

Ricerca e miglioramento continuo sono da sempre due pilastri fondamentali su cui si fonda il Birrificio del Ducato.

In questi mesi stiamo continuando a lavorare ininterrottamente a un costante sviluppo del processo produttivo e delle sue attività collaterali, investendo sulla ricerca delle migliori tecnologie, al fine di raggiungere un assiduo perfezionamento della qualità nel rispetto più assoluto dell’ambiente e del suo equilibrio biologico.
Proprio perché riteniamo fondamentale contribuire in maniera decisa a tutelare e preservare l’ambiente che ci circonda, stiamo ultimando di realizzare il nuovo impianto di depurazione.

La progettazione, il dimensionamento e la realizzazione del nuovo impianto di depurazione sono stati condotti tenendo conto delle più avanzate tecnologie, perseguendo i seguenti obiettivi generali:

  1. Conformità alle vigenti norme in materia di protezione ambientale e sicurezza del lavoro.
  2. Alta affidabilità dei processi e delle macchine.
  3. Alta flessibilità gestionale.

In virtù della tipologia dei sottoprodotti di lavorazione , si è optato per un processo biologico di tipo discontinuo. Il ciclo di funzionamento del comparto sarà quindi composto da una fase aerobica, durante la quale si provvederà alla fornitura di ossigeno, e da una fase anaerobica, durante la quale si otterrà la separazione dell’acqua chiarificata.

Importanti investimenti nel processo di automazione ci permetteranno di avere un controllo continuo su tutto ciò che avviene nell’impianto, garantendo un impatto bassissimo, virtuoso e rispettoso del nostro lavoro quotidiano verso l’ambiente.

condividi l'articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su email
Logo-Bianco-birrificio-del-ducato

sembri così giovane!

hai l'età per bere?

[]